Automazione Industriale

3 LABORATORI: Pneumatica, Oleodinamica, Meccanica, Elettronica, Sistemi di Controllo Industriale e ambiente TIA PORTAL di Siemens + Programmazione PLC Siemens 1200/1500 S7, Ricerca Guasti e Messa in Comunicazione PLC - ROBOT.

Automazione Industriale

PRIMO LABORATORIO PRATICO

SCI - Sistemi di Controllo Industriale

LABORATORI TENUTI DA AZIENDE LEADER NEI SETTORI DELL'INDUSTRIA 4.0

Questo laboratorio rientra nella formazione continua e diversificata.
Un unico pacchetto che permette di partecipare a due corsi di Automazione industriale a scelta tra SCI - PLC1 - PLC2
Il pacchetto permette di specializzarsi diversificando le competenze, anche in ulteriori due laboratori tecnici a scelta tra PLC2 – ROB1 – ROB2

Prerequisiti

Per accedere è richiesto un diploma d’istituto tecnico o una qualifica professionale quinquennale, con preferenza per gli indirizzi informatico, meccanico, elettrotecnico o elettronico.

Descrizione

Il corso tecnico di specializzazione illustra gli argomenti fondamentali per comprendere, realizzare e manutenere sistemi di controllo industriale ed analizza, nel dettaglio, tutti gli elementi che costituiscono l’“anello di controllo”. Propone una formazione trasversale, che spazia dalla pneumatica all’informatica, dalla meccanica all’elettromeccanica fino all’elettronica.

Dopo l’introduzione della logica booleana e relativa implementazione attraverso circuiti principalmente di tipoelettromeccanico il percorso formativo prevede un primo approccio alla logica programmata di controllori (PLC) in ambiente SIEMENS STEP7 Professional (TIA Portal - Totally Integrated Automation Portal). È indirizzato a chi intende migliorare le proprie conoscenze nel campo dei controlli di sistemi industriali e desidera lavorare come progettista, installatore e manutentore di sistemi automatici in contesti differenti.

Obiettivo

Il laboratorio pratico affronta inizialmente alcuni aspetti di logica e la realizzazione di semplici circuiti logici boolean, che sono indispensabili per lo studio di sistemi di controllo più complessi. Acquisite le principali nozioni di logica combinatoria e sequenziale, vengono progettati, simulati e realizzati circuiti elettromeccanici e circuiti elettropneumatici.

Vengono descritti e analizzati, poi, sistemi di controllo a logica programmabile (PLC) dal punto di vista dell’hardware e del software. I controllori a logica programmabile a cui si fa riferimento sono PLC SIEMENS serie SIMATIC S7 (con riferimento specifico ai PLC serie S71500). Si dispone, in questo modo, di nozioni su dispositivi (sensori, rilevatori, controllori, convertitori di potenza, azionamenti, protezioni, dispositivi di sicurezza, ecc.) presenti nei sistemi di controllo automatico, sia di tipo elettro-pneumatico, sia elettrico ed elettronico. Il corso prepara i discenti ad affrontare e risolvere in autonomia “problemi di controllo” poiché fornisce un bagaglio di conoscenze sulla lettura, la stesura e la realizzazione di schemi logici utili al progettista, all’installatore ed al manutentore di sistemi industriali di controllo e di potenza. Vengono considerati, infine, aspetti più complessi del controllo in sistemi meccatronici, come regolazione, movimentazione, controllo specifico di processo, supervisione (mediante pannelli video terminali di interfaccia uomo-macchina).

Durata

Il corso ha una durata complessiva di 40 ore, articolate in 5 lezioni consecutive da 8 ore ciascuna. Orario di inizio lezione 8:00 ed orario di fine lezione 17:00.

Coordinatore

Dott. Ing. Fabio Casadei Responsabile Automazione Tecnoace S.r.l.
Docente: Ing. Massimo Marchi TecnoAce S.r.l.

Contenuto Corso 5 GG – 40 H

  • Concetto di sistema di controllo
  • Concetto di anello di controllo
  • Logica formale
  • Concetti base di algebra booleana
  • Principali connettivi logici
  • Proposizioni logiche
  • Reti combinatorie e reti sequenziali
  • Concetto di memoria Logica cablata e logica programmata
  • Logica booleana implementata mediante circuiti elettromeccanici
  • Realizzazione di Sistemi numerici circuiti in logica cablata
  • Codici di rappresentazione
  • Rappresentazioni numeriche
  • Logica programmabile
  • Controllori a logica programmabile
  • Introduzione ai controllori PLC SIEMENS SIMATIC serie S7 (S7-300, S7-400, S7-1200, S7-1500)
  • L’ambiente di programmazione SIEMENS STEP7 (TIA Portal - Totally Integrated Automation Portal)
  • Dallo schema elettrico al linguaggio ladder Esempi di utilizzo di un editor ladder: programmazione un sistema di controllo con PLC SIEMENS S7-1200
  • Utilizzo di simulatore per PLC (SIEMENS S7-PLCSIM)
  • Sistemi si supervisione HMI (Human Machine Interface)

Prova finale

Certificazioni

Al termine del corso, con il positivo superamento dell’esame finale, verrà rilasciato l’attestato di profitto “Tecnico di Sistemi di Controllo industriale” che certifica le competenze acquisite, rilasciato da C.E.A.R. S.r.l.



Per essere sempre aggiornato sulle iniziative di C.E.A.R. , registrati alla nostra Newsletter.